Risparmia il 20% su tutti i corsi

Iscriviti con il codice sconto 1POSTOALSOLE, ma attenzione: può essere usato solo 50 volte

Approfittane subito
Home
Foto speciali nella vita quotidiana

22 Giugno 2022

Foto speciali nella vita quotidiana

di

Scattare foto speciali è il sogno di chiunque azioni un otturatore. Si può realizzare anche senza bisogno di viaggiare o di set sofisticati.

5 risposte per arrivare a realizzare foto speciali

  1. Quando applicare una sfocatura intenzionale
  2. Come fotografare al crepuscolo
  3. Perché i luoghi vicini traboccano di opportunità per fare foto speciali
  4. Come lavorare con la luce diretta
  5. Come usare il panning per scattare foto speciali

Quando applicare una sfocatura intenzionale

Ti stiamo davvero suggerendo di realizzare intenzionalmente fotografie sfocate? Certo! Una volta, durante una mostra a New York City, assistemmo alla vendita per diverse migliaia di dollari di una serie di immagini enormi e completamente sfocate.

La cosa strana era che le immagini erano belle: facendo un passo indietro e osservandole bene, potevamo capirne pienamente il senso. Erano foto speciali. Riuscivamo già a sentire il registratore di cassa cantare mentre pensavamo a come fare lo stesso… ma non fu così facile come sembra.

Esempio di sfocatura intenzionale

Scattai questa fotografia mentre giocavamo con il nostro cane sulla spiaggia. È sorprendente quanto abbia effettivamente funzionato! Ci sono voluti alcuni tentativi per ottenere la giusta quantità di sfocatura, ma il risultato è un’idea di spiaggia in uno stile sognante e pittorico.
Canon G9, f/6,3 per 1/500 sec.

Se un’immagine non è abbastanza sfocata, il cervello suggerisce: Ehi, ti sei dimenticato di mettere a fuoco!; se invece è troppo sfocata, diventa un pasticcio di elementi indefinibili. C’è un punto in cui la mancanza di messa a fuoco diventa uno studio delle forme, in cui il cervello accetta l’immagine così com’è invece di cercare di renderla nitida. La sfocatura non è una tecnica che impieghiamo tutti i giorni, ma sicuramente ha suscitato il nostro interesse: nel processo abbiamo imparato che rappresenta anche uno strumento compositivo, utile per vedere la posizione del peso visivo nell’inquadratura.

Torna all’inizio.

Come produrre foto speciali al crepuscolo

Subito dopo il tramonto avrai l’opportunità di catturare un tipo speciale di luce: il caldo bagliore del tramonto è ancora all’orizzonte, ma il cielo si sta progressivamente coprendo di blu. Le acque riflettono il cielo, aggiungendo interesse alla costa, che appare illuminata da una luce tranquilla e con poco contrasto. A seconda delle condizioni, questa finestra di luce può durare circa 30 minuti, o poco di più quando le nuvole riflettono la luce verso la terra.

Foto al crepuscolo

Quando il sole tramonta, la luce blu del crepuscolo infonde un’atmosfera calma e tranquilla in molti paesaggi. Nonostante l’azione delle onde, questo paesaggio costiero genera un senso di pace. Dopo aver valutato il basso livello della luce, decisi di utilizzare una velocità dell’otturatore lenta per registrare il movimento dell’oceano con una sfocatura morbida, che contribuisse a creare un’atmosfera tranquilla.
Obiettivo da 24 mm, f/8 per 3 sec.

Se ti piace fotografare strade o scene urbane, un ottimo momento per ottenere foto speciali è 15 minuti dopo il tramonto, quando le luci stradali e le vetrine sono così luminose che serve un cielo leggermente più brillante per equilibrare il tutto. Se la scena è piuttosto buia, un altro po’ di attesa può aiutarti a equilibrare il cielo con questa oscurità. Esegui delle prove per capire il momento più adatto al luogo in cui ti trovi.

Includere la luna

Forse hai provato a includere nella fotografia la luna alta sopra l’orizzonte, ma il satellite era troppo luminoso per produrre qualsiasi dettaglio con l’esposizione regolata in base al resto della scena. Eppure, sarebbe bello inserire la luna nella fotografia! La soluzione? Se ci sono nuvole, aspetta che oscurino la luna abbassandone leggermente la luminosità.

La luce è poca? Usa un treppiede!

Se stai imparando a fotografare, potresti pensare che all’aurora e al crepuscolo la luce non sia sufficiente per scattare fotografie; ricorda, però, che la fotocamera è in grado di registrare anche minime quantità di luce. Per ottenere immagini nitide avrai bisogno di un treppiede, poiché le esposizioni sono solitamente troppo lunghe per tenere in mano la fotocamera senza provocare vibrazioni. Il treppiede ti consente inoltre di mantenere un valore ISO basso, evitando il rumore digitale legato alle impostazioni ISO più alte.

Leggi anche: Possiamo scattare fotografie notturne che siano realistiche?

Scegliere il bilanciamento dei colori

Ogni tipo di luce artificiale ha una propria temperatura del colore, quindi a volte è difficile ottenere il bilanciamento dei colori desiderato. La maggior parte delle luci a fluorescenza di uffici e negozi tende al verde: se impostassi il bilanciamento del bianco su Fluorescenza, quelle luci potrebbero apparire più neutre, ma il cielo e la luce naturale dell’ambiente assumerebbero una tonalità violacea.

Crepuscolo a San Francisco

Il crepuscolo può essere magico in qualsiasi città. Qui, nella Union Square di San Francisco, la luce dei lampioni illumina una scultura a forma di cuore posta contro il cielo blu profondo.
Obiettivo da 24-105 mm a 24 mm, f/16 per 3,2 sec.

Questa scelta potrebbe in effetti migliorare il cielo rosso del tramonto, ma per il cielo blu del crepuscolo di solito non è particolarmente adatta. Quando fotografiamo gli skyline al crepuscolo, scegliamo il bilanciamento del bianco Luce diurna per catturare la scena così come la vediamo. Potremmo passare ad altre impostazioni per curiosità, ma di solito manteniamo l’impostazione Luce diurna ogni volta che dobbiamo includere il cielo nella nostra scena.

Crepuscolo lungo la spiaggia

Il crepuscolo lungo la spiaggia, quando le calde sfumature del tramonto si fondono con la luce fredda del cielo riflesso nell’acqua, è un momento magico per creare foto speciali. Mi avvicinai a questa pozza, pur mantenendo una posizione abbastanza elevata per mostrare ancora il percorso dell’acqua che raggiungeva il mare, affinché il riflesso della luce del cielo guidasse lo sguardo attraverso la scena.
Obiettivo da 24-105 mm a 35 mm, f/16 per 2,5 sec.

Torna all’inizio.

Leggi anche: Le foto di tutti i giorni sono le migliori

Perché i luoghi vicini traboccano di opportunità per fare foto speciali

Ora dovresti avere qualche idea su come sviluppare una visione nuova: dove potresti andare a scattare fotografie nelle vicinanze della tua abitazione? La risposta è semplice: ovunque! Spesso una visione nuova nasce dal trovarsi in un posto mai visitato prima, ma quel posto nuovo potrebbe essere semplicemente una strada mai percorsa della tua città, un parco locale o un campus universitario che non hai mai visitato prima.

Non farti condizionare troppo dalla scelta del luogo: puoi scattare foto speciali dappertutto. Se vuoi davvero metterti alla prova, recati in un luogo in cui sei stato numerose volte e prova a guardarlo in modo diverso.

Se sei interessato a fotografare soltanto il mondo naturale, potresti già avere qualche idea sui luoghi in cui andare a fotografare: le riserve naturali e i parchi nazionali possono essere valide fonti di bellezze naturali, ma non tutti siamo abbastanza fortunati da vivere accanto a questi luoghi meravigliosi.

Ricorda, però, che puoi scattare splendide immagini della natura anche nei pressi di stagni, laghi, ruscelli, boschi e foreste, in un lotto abbandonato in una città o in un paese, ma anche in un vivaio di piante o in un giardino botanico.

Se sei interessato al paesaggio urbano, troverai moltissime opportunità fotografiche all’interno di qualsiasi città: i centri urbani permettono di riprendere dettagli architettonici, contrasti tra vecchio e nuovo, dettagli, grafica, colore, texture e persone.

Foto speciali: Maxfield in attesa davanti alla porta

Adoro questa fotografia perché il linguaggio del corpo di Maxfield e il suo sguardo concentrato rivolto fuori dalla finestra raccontano la meravigliosa storia di un cane che aspetta il ritorno del suo padrone, esprimendo il concetto di amore e lealtà. Ho utilizzato un teleobiettivo dalla stanza accanto per non disturbare il cane e non rovinare il momento.
Obiettivo da 24-85 mm a 72 mm, f/3,5 per 1/60 sec.

Anche chi vive in mezzo alla campagna può scoprire molti soggetti da fotografare: i silos per il grano sono edifici molto grafici e ricchi di forme, tanto quanto le vecchie stalle in legno, che stanno rapidamente scomparendo per essere sostituite dalle moderne strutture metalliche.

Le file di colture appena piantate, i solchi arati, le dolci colline coltivate a grano, orzo e mais, il trattore rosso sullo sfondo del prato verde, i girasoli in un campo, il gatto rannicchiato su una sedia a dondolo di vimini: tutte queste sono fotografie che vale la pena di realizzare nel proprio stile creativo. Se stai ancora pensando: Vivo in un posto noioso, impegnati a cambiare idea! Alcune zone hanno soltanto una bellezza più tranquilla e delicata, che spetta a te scoprire attraverso gli occhi e la fotocamera.

Sono davvero pochi i luoghi abitati di questo pianeta che non offrano nulla da fotografare: scommettiamo che nel raggio di 5 o 25 chilometri dal tuo giardino ci sono infinite foto speciali potenziali? Ricorda, sei seduto su un enorme potenziale fotografico: devi soltanto imparare a superare le consuete argomentazioni e andare oltre al tuo solito modo di vedere.

Specchio retrovisore esterno di un vecchio camion

Questo camion non era il classico veicolo arrugginito di un’altra epoca. Ciò che mi aveva colpito era il modo in cui lo specchietto rifletteva la verniciatura in stile bandiera americana, un valido esempio del concetto di patriottismo.
Obiettivo da 17-40 mm a 36 mm, f/16 per 1/15 sec.

Probabilmente hai già dei posti preferiti vicino a casa che ti piace fotografare, e in cui vale sempre la pena tornare più volte, perché ogni volta che li visiti ti appaiono diversi. Tuttavia, prendi in considerazione l’idea di fare un po’ di stretching visivo: recati in un posto che di solito non sceglieresti, come un parcheggio abbandonato o un deposito di recupero, o prova a cambiare del tutto il soggetto.

Se di solito fotografi la natura, prova a rappresentare le persone; se ti piace creare immagini naturalistiche riprese da vicino, prova la fotografia ravvicinata nella tua cucina o in uno sfasciacarrozze. È un ottimo modo per mettere alla prova le tue abilità tecniche e, nello stesso tempo, rinvigorire la tua visione.

Avremmo potuto includere un elenco completo di luoghi in cui trovare le fotografie, ma vogliamo lasciare questo compito a te: inizia subito a pensare ai posti della tua zona che potrebbero offrire grandi opportunità fotografiche. Pensa a dei luoghi in cui non sei mai stato, ma che ti sei sempre chiesto come fossero. Esegui un brainstorming con carta e penna e stendi un elenco degli ambienti da esplorare, specificando dove potresti trovarli.

Torna all’inizio.

Come lavorare con la luce diretta per ottenere foto speciali

Per luce naturale diretta si intende la luce del sole senza filtri e senza ostacoli: in sostanza, è quella presente dall’alba al tramonto quando non ci sono nuvole nel cielo. Può essere una luce molto valida se la usi al mattino presto o nel tardo pomeriggio, quando il sole è più basso e il suo colore diventa più interessante. A mezzogiorno, la stessa luce diretta appare fredda e bianca, in grado di produrre un contrasto elevato: nulla vieta di scattare foto anche a mezzogiorno, ma dovrai assicurarti che la luce sia adatta al soggetto o alla scena scelti.

Alcune scene, come i porti, possono risultare splendide sia con la luce diretta sia con la luce diffusa, così come i prati fioriti e i giardini: tutto dipende dalla tua posizione rispetto alla luce e alla posizione del soggetto.

Foto speciali: locomotiva nella California meridionale

La luce di mezzogiorno di febbraio era abbastanza bassa da esaltare la superficie di questa locomotiva della California meridionale, enfatizzando il suo emblema e conferendogli dimensionalità contro la superficie del vecchio treno.
Obiettivo da 100-400 mm a 220 mm, f/16 per 1/25 sec.

Essendo così forte, la luce diretta può brillare attraverso i petali dei fiori, le foglie e persino i vestiti stesi ad asciugare, creando un bagliore in controluce bellissimo da fotografare. I capelli delle persone e il pelo degli animali vengono contornati da un alone quando sono retroilluminati dalla luce del sole; persino una scena urbana può essere resa più interessante da un forte controluce.

Se la luce diretta proviene da un lato del soggetto o della scena, la texture viene esaltata; quando il sole è basso nel cielo, le ombre si allungano e diventano un elemento forte dell’inquadratura.

Torna all’inizio.

Come usare il panning per scattare foto speciali

Il panning è un’altra tecnica per creare foto speciali in quanto davvero differenti. Il panning su un soggetto in movimento esprime l’energia del movimento e astrae lo sfondo; il panning su un soggetto statico astrae l’intera scena, trasformandola in un’intuizione.

Quando esegui il panning su un soggetto in movimento, scegli una velocità dell’otturatore elevata in modo che il soggetto resti nitido mentre viene sfocato lo sfondo, oppure riduci la velocità dell’otturatore per realizzare una scena astratta di un soggetto che si muove su uno sfondo in movimento.

Prova a utilizzare il panning su ciclisti, corridori o cani che inseguono i frisbee nel parco, cavalli che corrono nel campo di un contadino o persone che corrono a prendere l’autobus. Divertiti a cambiare la velocità dell’otturatore e a sperimentare con panning lenti e veloci.

Panning con motociclista davanti a un murale

Questo era uno splendido sfondo per un panning con movimento, in quanto i colori si mescolavano bene; mi serviva però qualcuno che si muovesse attraverso la scena. Al sopraggiungere di questo scooter, premetti il pulsante di scatto e mi augurai di averlo fatto al momento giusto per cogliere il soggetto in un punto ideale. Mi piace l’effetto fantasma del motociclista; il fatto che fosse in abiti scuri aggiunge mistero a questa foto in cui i colori selvaggi sullo sfondo risultano leggermente sfocati.
Obiettivo da 25-105 mm a 32 mm, f/11 per 1/20 sec.

La tecnica può funzionare con ogni elemento: nel caso dei soggetti in movimento, di solito è più efficace il panning orizzontale che quello verticale, perché la maggior parte degli oggetti in movimento attorno a noi segue una direzione orizzontale.

Puoi anche applicare il panning a un oggetto che non si muove affatto, come gli alberi nel parco, i giardini in fiore, le dolci colline o le dune di sabbia; anche gli edifici e le altre strutture del centro possono risultare idonei a questa tecnica. Noi la utilizziamo abbastanza regolarmente, spesso solo per scioglierci quando usciamo a fotografare.

Gli ultimi raggi di sole coprivano la superficie di queste colline

Gli ultimi raggi di sole colpivano la superficie di queste colline. Realizzai un panning orizzontale con la mia fotocamera compatta per fondere la luce e i colori: non è una normale veduta di campi agricoli, ma un’interpretazione, un’espressione di quel paesaggio come fosse un dipinto.
Obiettivo da 70-200 mm a 185 mm, f/11 per 1/6 sec.

In una scena statica è preferibile applicare il panning in direzione verticale, perché in genere nella scena è presente un maggior numero di soggetti verticali, come piante, edifici alti, alberi di barche, steli di fiori e così via (ma ci sono sempre delle eccezioni!). Usa una velocità dell’otturatore lenta per avere il tempo di spostare la fotocamera verso l’alto o verso il basso in un arco ampio, coprendo l’intera area che desideri includere.

Generalmente, una velocità dell’otturatore tra 1/8 di secondo e un secondo ti darà il tempo necessario per muovere la fotocamera, anche se tutto dipende da quanto velocemente riesci a spostarla e da quanto desideri includere nel fotogramma. Di solito, la velocità dell’otturatore sarà più lenta con un obiettivo grandangolare che con un teleobiettivo, perché avrai bisogno di più tempo per coprire la stessa distanza.

Presta attenzione alle sezioni molto buie o molto luminose della scena, in quanto appariranno in risalto anche se fuse con altri valori tonali vicini. Puoi spostare la fotocamera in una sola direzione, oppure in entrambe, durante la stessa esposizione: gli alberi di una foresta possono diventare spettrali con questa tecnica.

Foto speciali: alberi inquadrati in velocità

Una mattina, mentre seduto sul sedile posteriore di un’auto mi recavo in aeroporto, vidi la luce dell’alba attraverso alcuni alberi e decisi di scattare qualche foto. Mentre l’auto si muoveva velocemente, la velocità dell’otturatore ridotta registrava la sfocatura lasciando ancora delle piacevoli impressioni degli alberi, ognuna completamente diversa dalle altre. Anche giocando si possono ottenere foto speciali, anzi, eccezionali!
Obiettivo da 24-85 mm a 127 mm, f/13 per 1/6 sec.

Gioca con gli spostamenti casuali: qualsiasi tipo di movimento ti darà risultati unici mentre dipingi con la luce che cade sul tuo sensore. Quando realizzerai una foto che funziona davvero, proverai una forte emozione! Ci sono così tante cose da provare con una velocità dell’otturatore lenta.

Torna all’inizio.

Questo articolo richiama contenuti da La meravigliosa fotografia di tutti i giorni.

Immagine di apertura originale degli autori.

L'autore

  • Brenda Tharp

    Brenda Tharp è specializzata in fotografia di viaggio, naturalistica e outdoor. Le sue immagini sono state pubblicate su importanti riviste tra cui Outdoor Photographer, Audubon, Discovery, Forbes, Sierra e Sunset. Tiene corsi e workshop in molte scuole e istituzioni degli Stati Uniti. (Credit immagine: Wendy Kaveney.)

  • Jed Manwaring
    Jed Manwaring è un fotografo professionista le cui immagini sono state pubblicate da importanti riviste del settore. Tiene workshop insieme a Brenda Tharp.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.

Libri che potrebbero interessarti

Tutti i libri

La meravigliosa fotografia di tutti i giorni

Risveglia la creatività e cattura immagini straordinarie dietro l'angolo

21,76

22,90€ -5%

di Brenda Tharp, Jed Manwaring